Come Creare una Community Online

Siamo appena tornati dal Digital Communication Forum di Richmond ad Artimino, dove abbiamo presentato il progetto di valorizzazione del contatto all’interno del minisito Tempo di Bontà, che abbiamo sviluppato insieme a Loacker.

Come mettere le basi per la creazione di una community: il Caso Loacker

In questo contenuto ti spiegherò come i miei colleghi hanno creato il minisito al cui interno risiede il primo step della community online, illustrandoti (brevemente) la teoria, soffermandomi sulla case study e mostrandoti, soprattutto, i risultati.

Da contatto a community: vi presentiamo il minisito Tempo di Bontà di Loacker

Una delle fondamentali regole della persuasione è la Riprova Sociale: siamo esseri social(i) e ci piace (chi più, chi meno) vivere in comunità: il fatto che diverse persone facciano parte di una determinata comunità, ce la rende desiderabile (Cialdini, The science of persuasion). Premesso ciò, per creare una community online è necessario definire:

  • Obiettivi

Ogni community online/offline che si riunisce in un luogo di incontro (polis) ha un obiettivo definito. Si può scomporre in sub obiettivi coerenti e significativi per il target di riferimento.

  • Regole

Come ogni polis, deve essere chiaro cosa un utente può fare o meno. Il Community Manager definisce i confini e mette in atto tutte le soluzioni in suo potere per garantire la vivibilità della comunità.

  • Motivazione

Qual è la reason why per cui dovrei accedere alla comunità? Se pensiamo a Linkedin è creare un network di potenziali collaboratori. Per il forum di Giorgio Tave è condividere conoscenza legata al mondo del web marketing. Per te, invece?

  • Incentivo

La polis deve essere vivace. Esistono diverse tecniche: la gamification è un alleato importante. Si può divertire e/o intrattenere (ed “educare”) tramite contest e giochi a premio: già qualche secolo fa, la polis greca lo faceva con il teatro, il cui compito era dilettare e insegnare (Aristotele, Poetica).

Tempo di Bontà

Tempo di Bontà è un contenitore di contenuti della newsletter di Loacker dove al suo interno si può trovare la community del Loacker Club, brand leader nei wafer e nelle specialità di cioccolato, in collaborazione con Diennea MagNews al fine di raccogliere tutti i contenuti della Newsletter e di intrattenere gli utenti stessi sul sito chiedendo la loro collaborazione per fare delle attività specifiche.

Il portale è nato nel 2016 ed è cresciuto nel corso dell’anno. L’obiettivo del 2017 era di acquisire nuovi utenti e avvicinarli al brand, attraverso attività di customer engagement. Si tratta di un progetto creativo unito a un rinnovato piano editoriale, combinati con le logiche dell’Email Marketing e della Lead Generation per ingaggiare i nuovi iscritti e fidelizzarli, incentivando così gli acquisti.

L’Idea

L’idea è nata dagli obiettivi di Loacker per creare maggiore engagement degli utenti trasformandoli in veri ambassador del brand. Dopo un’attenta analisi degli utenti nel database di Loacker, Diennea MagNews ha definito gli strumenti più idonei al fine di costruire le basi della community e raggiungere obiettivi di conversione, engagement e fidelizzazione.

Il Progetto

La combinazione del progetto editoriale accompagnato da un concept creativo dedicato e da strumenti di direct marketing si è dimostrata vincente per stimolare l’engagement del data base.

La Strategia

La strategia è stata indirizzata verso il Customer Value, per informare gli utenti sulle varietà di prodotto ed educarli alla genuinità spingendo nello stesso tempo la fidelizzazione e l’engagement tramite la possibilità di compiere azioni specifiche di cooperazione e condivisione.

Arrow
Arrow
Slider

Il plus di lavorare su un piano annuale ha permesso di creare un ottimo mix tra gli strumenti di digital marketing:

  • Lead Generation

Azioni di Lead Generation con l’obiettivo di acquisire nuovi iscritti grazie a performance marketing, concorsi a premio e iniziative di couponing.

  • Profilazione e Fidelizzazione

Sono state realizzate azioni di Profilazione di Contatti e di Fidelizzazione tramite l’accesso a contenuti o sconti personalizzati.

  • Calendario Editoriale

Le comunicazioni sono pianificate con differenti tempistiche per un equilibrio ottimale di tutte le attività, con l’obiettivo finale di aumentare gli acquisti in-store.

  • Development

Oltre ad aver sviluppato il sito, all’interno del portale è stata creata un’area riservata denominata “Loacker Club” per agevolare l’interazione dei consumer.

Creare una Community: ecco i Risultati

Risultati Campagne Lead Generation

Grazie a “Tempo di Bontà”, il sito di Loacker ha registrato ottime performance: non solo ha stimolato gli utenti iscritti alla newsletter con nuovi contenuti, ma ha anche permesso di cominciare a costruire una vera e propria community di fedelissimi al brand con i quali poter interagire in maniera continuativa.

Il database di Loacker è aumentato del 39% grazie a questa brillante strategia di Lead Generation implementata per incentivare l’iscrizione dei nuovi utenti. In soli 3 mesi, queste attività hanno permesso di aumentare di 20 volte il numero di contatti. L’area riservata, attraverso iniziative di couponing e quiz (Golotest, Quizzolo e Votalo), ha acquisito importanti informazioni di profilazione sugli utenti, con un aumento significativo del loro engagement.

%

INCREMENTO DB

LEAD ACQUISITI

MESI

Risultati Campagne Email Marketing

Inoltre, gli iscritti a Tempo di Bontà hanno fatto registrare il 22% di Open Rate delle Newsletter, dimostrando un coinvolgimento di oltre 10 punti percentuali in più rispetto al periodo antecedente alla partenza del progetto. Un tasso molto indicativo del grado di engagement degli utenti, specie di quelli acquisiti da iniziative di Lead Generation che, aprendo le newsletter successive, dimostrano di continuare a interagire con il brand anche all’interno della propria Inbox e, quindi, non solo all’interno del portale.

%

OPEN RATE

%

CTR

MESI

Il progetto Tempo di Bontà rappresenta un primo, importante passo per la costruzione di un sistema di co-creation che ha permesso a Loacker di avviare una vera e propria relazione con i consumatori. Con la costruzione della prima Brand Community, Loacker si sta avvicinando sempre di più ai suoi clienti e, con il tempo l’obiettivo, è quello di cercare gli ambassador di Loacker.

Se anche tu vuoi raggiungere questi risultati:

federico.pischedda

Diploma tecnico, laurea umanistica. Scopre ed esplora lo storytelling e il teatro. Inizia come SEO, passa per SEM e integra con SMM. Lavora per progetti eCommerce e corporate, local e global su molteplici settori: dall'healthy fino al fashion, passando per le software house. Il suo mantra: "Se conosci solo il Digital Marketing, non sai niente di Digital Marketing".