Obiettivi di conversione, come si individuano? Ecco alcuni use cases significativi

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Ingegneri prestati al marketing - 3 MIN. DI LETTURA

Aggiornato: Ottobre 2022
Andrea Zagnoli

Chief Customer Officer

Dall’e-commerce al b2b, passando per il non-profit: scopri come individuare gli obiettivi di conversione (e i micro-obiettivi) attraverso alcuni esempi pratici.

All’interno di magnews, gli obiettivi di conversione sono strumenti semplici ma significativi che ti permettono di misurare la reale efficacia delle azioni di digital marketing della tua azienda. La piattaforma ti offre infatti la possibilità di tracciare le azioni a valore che ogni contatto compie sulle tue properties digitali: ma cosa significa questo? E come si declinano tali obiettivi nel tuo settore e per la tua specifica realtà? Di seguito ti presentiamo alcuni use cases utili per farti un’idea sulla loro selezione e impostazione.

Obiettivi di conversione per un e-commerce

Non solo l’acquisto! Nell’ambito di un classico sito di e-commerce, gli obiettivi di conversione si rivelano particolarmente utili perché non si limitano a registrare l’esito finale dello user journey – l’effettivo acquisto, appunto – ma permettono di tracciare l’intero percorso del contatto fino al suo punto culminante, passando per micro-obiettivi che consentono di meglio valutare l’efficacia delle singole azioni che si stanno facendo.

Un primo obiettivo può essere quello del download di un lead-magnet, white paper o contenuto informativo e di interesse per il visitatore che offre spunti, consigli, suggerimenti e materiale utile sui prodotti venduti.

Da qui, un secondo obiettivo misurabile può essere l’azione di aggiunta prodotto al carrello: un micro-obiettivo che denota un maggiore grado di interesse e attenzione dell’utente verso il brand e la sua intenzione di acquistare.

In questo caso il journey si conclude con l’obiettivo principale: l’utente che conclude il checkout e acquista effettivamente i prodotti.

Obiettivi di conversione per una non-profit

 Le aziende non-profit rappresentano ovviamente una realtà molto particolare, presentando obiettivi di conversione che sono differenti rispetto ad aziende di altri settori. Il fine in questo caso non è la vendita di un prodotto o servizio, ma prima di tutto la trasmissione di un messaggio di importanza verso una causa sociale. Il sostegno alla causa può anche tradursi nell’effettiva decisione di spendere del denaro per appoggiarla, ma non solo.

Anche in realtà così particolari e complesse, gli obiettivi di conversione rappresentano un ottimo strumento per tracciare e monitorare il comportamento dell’utente all’interno di una strategia di marketing e comunicazione articolata. Oltre a considerare la donazione diretta sul sito istituzionale, è possibile infatti individuare un altro obiettivo nella sottoscrizione di un’adozione a distanza, atto con cui l’utente si impegna a dare un contributo economico periodico per provvedere alla sussistenza, frequenza scolastica e/o assistenza sanitaria di un bambino o un gruppo di persone. Infine, un micro-obiettivo che non prevede pagamento ma testimonia l’interesse e l’attaccamento dell’utente alla onlus è la firma di una petizione.

Obiettivi di conversione per un’azienda b2b

Le strategie di marketing e comunicazione delle aziende b2b si inseriscono nell’ambito di una relazione normalmente lunga, duratura e articolata con il brand. Un rapporto che ha inizio con una fase di avvicinamento e di interesse, prosegue con il contatto e la richiesta di informazioni, con la formulazione di un’offerta (eventualmente customizzata sulla base delle esigenze del cliente) e, dopo il contratto di vendita o fornitura, continua ulteriormente con e-mail e newsletter di aggiornamenti sui prodotti, inviti a webinar e altri simili mezzi volti a mantenere e consolidare la relazione.

Gli obiettivi di conversione di magnews ti permettono di riflettere questa complessità, analizzandola e supportandola nel modo migliore: puoi infatti tracciare azioni significative come la richiesta di DEMO o la richiesta di contatto diretto da parte dei lead. Inoltre, puoi concentrarti anche su micro-obiettivi di valore come il download di un contenuto di interesse, per esempio un White Paper su temi attinenti il prodotto o servizio offerto, o l’iscrizione alla newsletter che ti permette di inviare comunicazioni periodiche alla tua clientela (attuale o potenziale).

Il valore degli obiettivi di conversione

E-commerce, non-profit, b2b… gli esempi appena descritti attengono ad ambiti profondamente differenti. Per ognuno di essi, però, è possibile individuare obiettivi di conversione diversi utili a misurare l’efficacia dei diversi strumenti impiegati e delle strategie aziendali.

All’interno della piattaforma magnews tutte le azioni che l’utente compie e che sono considerate significative per il brand, suddivise in micro-obiettivi e obiettivi finali, vengono tracciate, misurate e valorizzate (con, ad esempio, il valore totale dell’ordine o il prezzo dei singoli prodotti aggiunti al carrello). Quando possibile, gli obiettivi vengono anche ricondotti agli asset che li hanno generati (comunicazioni massive, workflow, messaggi on site, eccetera). Tutto questo per avere sempre sotto controllo e migliorare continuamente l’efficacia delle azioni di marketing, eventualmente ricalibrandole o implementando azioni correttive.

 

 

CONDIVIDI L’ARTICOLO

SCOPRI

Altri articoli
popolari.

Un nuovo standard per migliorare la tua deliverability: scopri il BIMI

Il mondo di magnews

Un nuovo standard per migliorare la tua deliverability: scopri il BIMI

I professionisti dell’email marketing sono costantemente alla ricerca di nuove strategie che possano garantire loro migliori risultati: in che modo dare maggiore visibilità alle comunicazioni all’interno della posta in arrivo, e come assicurarsi un buon Open Rate?

3 MIN. LETTURA

Lucia Mongardi

Deliverability Manager

Deliverability e brand protection score: ancora più semplice con magnews

Roadmap

Deliverability e brand protection score: ancora più semplice con magnews

Abbiamo implementato una procedura guidata per creare (e modificare) i domini web e i domini mittente. Questa implementazione è il seguito di quanto fatto nella scorsa release per tenere sotto controllo il brand score delle tue comunicazioni.

1 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Il cantiere dei tag avanza sui report (anche SMS)

Roadmap

Il cantiere dei tag avanza sui report (anche SMS)

I tag sono delle etichette che puoi utilizzare per contrassegnare o qualificare i contenuti delle comunicazioni o le comunicazioni stesse, sia email sia SMS: assegna i tag per identificare gli interessi dei contatti.

1 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Testo di anteprima: più in vista nella inbox dei tuoi contatti

Roadmap

Testo di anteprima: più in vista nella inbox dei tuoi contatti

Il testo di anteprima (aka pre-header, dagli addetti ai lavori) è uno strumento visibile in quasi tutti i client di posta e nelle anteprime degli smartphone, solitamente dopo il subject. Dal punto di vista del contatto, questo testo fornisce un'idea dell'argomento e, insieme a mittente e subject, fa decidere al contatto se aprire la tua email oppure no. 

2 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Proteggi il tuo brand dal Phishing: il dominio per il tracciamento link

Il mondo di magnews

Proteggi il tuo brand dal Phishing: il dominio per il tracciamento link

Sono ancora in molti a chiedersi se sia il caso o meno di implementare il DMARC, a cosa serva e quale sia la sua effettiva utilità: cos’è il DMARC? Come funziona e in che modo impedisce lo spoofing e il phishing?

6 MIN. LETTURA

Lucia Mongardi

Deliverability Manager

Un grande passo per la Brand Protection: difendi il tuo dominio col DMARC

Il mondo di magnews

Un grande passo per la Brand Protection: difendi il tuo dominio col DMARC

Sono ancora in molti a chiedersi se sia il caso o meno di implementare il DMARC, a cosa serva e quale sia la sua effettiva utilità: cos’è il DMARC? Come funziona e in che modo impedisce lo spoofing e il phishing?

3 MIN. LETTURA

Lucia Mongardi

Deliverability Manager

Diventa Partner!

Creare una relazione tra le aziende e i consumatori che possa generare valore di business per entrambi in una esperienza di successo.

Stiamo creando una community che vogliamo far crescere assieme per costruire una collaborazione sempre più di valore.

Partner Program, la soluzione di magnews che consente di diventare parte di un vero knowledge hub, progettato per favorire la crescita di competenze e business.

  • Ho letto e compreso la Privacy Policy e accetto integralmente i Termini d'Uso.

Raggiungi i tuoi obiettivi di business

Scrivi ad un nostro consulente oppure richiedi una demo gratuitamente!

Richiedi una demo Scrivi ad un consulente

No grazie