Exit Intent Popup: come incrementare i KPI di Business che contano

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Il mondo di magnews - 3 MIN. DI LETTURA

Aggiornato: Novembre 2021
magnews

Digital Marketing Platform

Cosa sono i Popup?​

Nascono più di 20 anni fa da un’intuizione di Ethan Zuckerman, che lavorando per alcuni advertiser sul sito tripod.com, trovò il modo di separare il contenuto delle pagine dai messaggi pubblicitari.

Oggi, i Popup sono diventati uno strumento molto utile per le aziende che li utilizzano sul proprio sito per dare risalto ad un proprio prodotto/servizio, aumentando considerevolmente i tassi di conversione.

I Popup in magnews​

Magnews Web Experience permette di agire sulla personalizzazione del tuo sito, aumentandone le performance ed il Conversion Rate, grazie ad elementi web personalizzabili, tra cui i Popup. Come? Riconoscendo i visitatori, è possibile tracciarne le preferenze e procedere con azioni mirate e targettizzate.

I Popup vengono azionati su diverse tipologie di target, a seconda del tipo di visitatore o della provenienza:

  • Visitatore Anonimo o Riconosciuto;
  • URL di provenienza;
  • Pagine Visitate;
  • Interazione con elementi del sito;

e da diversi trigger. A seconda della visita e dalla fruizione della pagina del sito, il popup può apparire:

  • Subito o dato un tempo di permanenza;
  • Al movimento del cursore (scroll down scroll up);
  • Dopo un periodo di inattività;
  • Al click di un elemento web;
  • Durante l’Exit Intent.

Exit Intent: catturare l’utente quando sta abbandonando la pagina​

Spesso gli utenti che navigano un sito non compiono un’azione, questo non dà il modo di creare delle azioni di marketing successive.

In quest’ottica, si inserisce l’utilizzo degli Exit Intent Popup: uno strumento che permette di reingaggiare gli utenti che stanno abbandonando la pagina, in una sorta di “seconda chance”. Come funziona? Viene identificato il percorso del cursore: quando sarà vicino alla barra di ricerca o alla finestra del browser, verrà azionato il contenuto web.

Perché utilizzarli?​

Gli utenti Web in media abbandonano una pagina in un intervallo compreso tra i 10 – 20 secondi (nngroup.com – 2011). Questo implica la necessità di catturare l’attenzione dell’utente in un brevissimo lasso di tempo, spesso non sufficiente per mostrare il messaggio e l’offerta del Brand.

Il popup exit intent viene incontro a questo problema: dà la possibilità di mostrare delle informazioni in più, quelle importanti per il visitatore, che potrebbe non essere stato in grado di trovare. Allo stesso modo può spingere l’utente ad un’azione (compilare un form, acquistare, ecc.), basta trovare il magnet giusto.

Best practice: il Popup che funziona davvero​

Per far sì che il popup converta, è importante seguire alcune regole:

  • Copy efficace: dare all’utente l’idea di aver dimenticato qualcosa o di non aver completato al meglio la sessione. Esempio: “Aspetta! Non andare..”;
  • Call to Action immediata: bisogna spingere l’utente ad agire e per farlo serve la CTA giusta;
  • Design ingaggiante: il tuo utente sta esprimendo un’intenzione di abbandono, ingaggialo con un popup particolare. Font, colore, immagine che richiamino l’attenzione diventano fondamentali;
  • Targetizzazione del messaggio: personalizzare il messaggio è molto efficace. Ad esempio, optando per una segmentazione degli argomenti, si può proporre un contenuto a tema sulla pagina settoriale specifica, riducendo notevolmente i tassi di abbandono.

Esempi di Exit Intent Popup​

Ciò che differenzia i diversi exit intent popup è la tipologia di obiettivo che si propongono. I casi d’uso che si dimostrano più efficaci sono:

  • Lead Generation: per chiedere il contatto email (insieme ad alcune informazioni di primo livello);
  • Nurturing (cross / up-selling): per dare visibilità ad un prodotto/servizio che potrebbe essere in linea con gli interessi del visitatore;
  • Analisi del sito: spesso si sottovaluta, ma è possibile chiedere un parere all’utente, tramite un mini-survey, sul perché si sta abbandonando il sito. In questo modo si ottengono degli insight molto interessanti.

Vuoi vedere Web Experience in azione? Contattaci!

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

SCOPRI

Altri articoli
popolari.

Quanto conosci il Dark Mode?

Il mondo di magnews

Quanto conosci il Dark Mode?

Cos'è il dark Mode, come si applica e tutti i trucchi per rendere la tua newsletter leggibile anche nell'oscurità

8 MIN. LETTURA

Jenny Bertelli

Customer Success Manager & Training Manager

Quanto convertono i tuoi workflow?

Roadmap

Quanto convertono i tuoi workflow?

Abbiamo iniziato l'implementazione su Matilda del report dei workflow. Il report contiene rivisitazioni di dati già visibili sulla versione classica e nuovi insight, in particolare puoi scoprire quanto converte il tuo workflow.

1 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Monitora le conversioni anche dal web

Roadmap

Monitora le conversioni anche dal web

Per non perdere informazioni preziose, registriamo anche le conversioni che provengono dai click sui messaggi on site e sulle landing page. Conversioni che probabilmente tu già realizzi, ma di cui non conosci il valore. Da oggi puoi monitorare quindi le conversioni dei tuoi contatti con più precisione e con la provenienza più corretta.

1 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Apple Mail Privacy Protection: la vendetta dei Proxy

Il mondo di magnews

Apple Mail Privacy Protection: la vendetta dei Proxy

In questo articolo, ripercorriamo un po la teoria del tracciamento aperture email, vi raccontiamo cosa sono i PROXY, elemento tecnico fondamentale in queste dinamiche, e vediamo assieme quali sono i principali impatti pratici da tenere in considerazione.

7 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Filtri sui contatti più friendly

Roadmap

Filtri sui contatti più friendly

Abbiamo cambiato l'aspetto dei filtri, in particolare i filtri sulle liste di contatti. I filtri sono strutturati secondo "livelli discendenti", ad albero. Quando si fa un filtro su un campo o un'informazione statistica con molti livelli, è indispensabile ricordare il percorso fatto per raggiungere il filtro. Ora questi li vedi visualizzati subito sopra al filtro finale scelto. 

2 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Una sola app per 2 nuovi canali: WhatsApp e Telegram

Roadmap

Una sola app per 2 nuovi canali: WhatsApp e Telegram

Con il connettore MessengerPeople puoi gestire i canali WhatsApp for business e Telegram. Con la nuova versione dell'app MessengerPeople puoi inviare notifiche e reminder ai tuoi contatti, direttamente dalla piattaforma. Leggi l'articolo completo!

3 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Diventa Partner!

Creare una relazione tra le aziende e i consumatori che possa generare valore di business per entrambi in una esperienza di successo.

Stiamo creando una community che vogliamo far crescere assieme per costruire una collaborazione sempre più di valore.

Partner Program, la soluzione di magnews che consente di diventare parte di un vero knowledge hub, progettato per favorire la crescita di competenze e business.

  • Ho letto e compreso la Privacy Policy e accetto integralmente i Termini d'Uso.

Raggiungi i tuoi obiettivi di business

Scrivi ad un nostro consulente oppure richiedi una demo gratuitamente!

Richiedi una demo Scrivi ad un consulente

No grazie