Differenzia il tuo Black Friday

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Il mondo di magnews - 3 MIN. DI LETTURA

Aggiornato: Ottobre 2022
Andrea Zagnoli

Chief Customer Officer

Siamo entrati nel periodo più intenso dell’anno, il Q4 ovvero l’ultimo trimestre dell’anno, che comprende momenti molto interessanti per retail e e-commerce, come il Black Friday e Cyber Monday, o BFCM , ma anche gli acquisti di Natale.

I canali direct, in particolare l’email, sono tra gli strumenti più utilizzati (forse in alcuni casi anche abusati) dai marketer durante questo periodo (vedi la guida sul Q4).

I volumi di invio sono infatti qui a dimostrarlo:

  • Numero di campagne attive: +20% su altri Quarter;
  • Email: +15% (volume di invii ) sulla media degli altri Quarter;
  • SMS: +30% (volume di invii) sulla media degli altri Quarter;
  • Workflow: +60% (numero sessioni) sulla media degli altri Q
  • Messaggi onsite:+80% (numero di visualizzazioni) sulla media degli altri Q;
  • Altri canali (whatsapp for business, telegram, push notification, etc): +120% sulla media degli altri;
  • i volumi di invio YoY durante il periodo del Black Friday sono in costante crescita: +6% YoY (2020 su 2019) e +15% YoY (2021 su 2020).

I dati su Open Rate e Click Rate

C’è anche un altro dato che però emerge piuttosto chiaramente se osserviamo il trend di volumi, aperture (ovviamente depurate da quelle AMPP) e di click. Si nota come la pressione sui volumi raggiunga il picco nei due giorni clou del periodo BFCM, ma anche come Open Rate e Click Rate relativi siano effettivamente più bassi rispetto al trend dei giorni precedenti e di quelli successivi.

Se guardiamo all’Open Rate, notiamo come questo sia mediamente più basso dal BF-1 (giovedì prima del Black Friday) al CM+1 (martedì, post Cyber Monday), rispetto a tutti gli altri giorni del mese. Fenomeno questo spiegabile con la normale saturazione delle inbox dei nostri contatti, che in questi giorni sono letteralmente invase da un numero smisurato di e-mail con qualsiasi forma di offerta commerciale.

Anche le email dei brand ai quali i contatti sono maggiormente affezionate rischiano di finire nel cestino assieme a centinaia di altre comunicazioni durante le consuete operazioni di “ripulisti in blocco” della inbox.

Un altro fenomeno interessante lo si nota andando a valutare le performance comparate (Open Rate e Click Rate, rispettivamente nei grafici che seguono) di comunicazioni che parlano esplicitamente di Black Friday rispetto a comunicazioni “altre”.

Si nota, specialmente confrontando il Click Rate, che nelle settimane precedenti il BFCM il tema viene seguito e l’interesse è piuttosto alto (con tassi di click superiori alla media delle comunicazioni Other). Invece, nei giorni clou a cavallo tra BFCM, è evidente una saturazione quasi completa del target. Abbiamo quindi dei tassi di apertura, ma soprattutto di click, molto al di sotto della media.

Diventa quindi essenziale ragionare su strategie di differenziazione e diversificazione per cercare, quanto più possibile, di evitare o ridurre la competizione. Allo stesso modo, si potranno evitare i momenti di saturazione sia della inbox che dello spazio di attenzione dei tuoi contatti.

Come puoi farlo con magnews

La piattaforma magnews mette a tua disposizione tanti strumenti e funzionalità. Si tratta di strumenti pensati differenziarti ed emergere dalla massa, soprattutto in questo periodo di fondamentale importanza per le vendite. Nel dettaglio potrai contare su:

  • Multi-canalità→ non solo e-mail, ma diversi canali direct (e non) per contribuire al successo delle campagne BFCM: SMS, push notification, Notifiche Whatsapp for Business;
  • Segmentazione→ riduci i tuoi target segmentandoli in cluster differenti e costruisci una pianificazione differenziata per ogni tipologia; un esempio semplice ma efficace di clusterizzazione si basa sui dati di acquisto: non cliente, cliente con un unico acquisto, cliente inattivo, cliente ricorrente, etc;
  • Spedizioni pianificate→ pianifica la tua BFCM series con settimane di anticipo, andando a schedulare gli invii per i diversi cluster in momenti e giorni differenti;
  • Send time optimization→ intercetta i tuoi contatti nei loro orari abituali di interazione con l’e-mail;
  • Automation→ studia uno o più piani di automation dedicati (meglio se differenziati per cluster, come suggerito sopra) per scaglionare gli invii, ma soprattutto per adattarli alle interazioni fatte dai tuoi contatti.

Da ultimo, ma non meno importante, differenzia i contenuti. Certamente l’offerta e lo sconto sono tra gli elementi attesi di questo periodo, ma non è detto che debbano essere i soli.

Be different, with magnews.

CONDIVIDI L’ARTICOLO

SCOPRI

Altri articoli
popolari.

Un nuovo standard per migliorare la tua deliverability: scopri il BIMI

Il mondo di magnews

Un nuovo standard per migliorare la tua deliverability: scopri il BIMI

I professionisti dell’email marketing sono costantemente alla ricerca di nuove strategie che possano garantire loro migliori risultati: in che modo dare maggiore visibilità alle comunicazioni all’interno della posta in arrivo, e come assicurarsi un buon Open Rate?

3 MIN. LETTURA

Lucia Mongardi

Deliverability Manager

Deliverability e brand protection score: ancora più semplice con magnews

Roadmap

Deliverability e brand protection score: ancora più semplice con magnews

Abbiamo implementato una procedura guidata per creare (e modificare) i domini web e i domini mittente. Questa implementazione è il seguito di quanto fatto nella scorsa release per tenere sotto controllo il brand score delle tue comunicazioni.

1 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Il cantiere dei tag avanza sui report (anche SMS)

Roadmap

Il cantiere dei tag avanza sui report (anche SMS)

I tag sono delle etichette che puoi utilizzare per contrassegnare o qualificare i contenuti delle comunicazioni o le comunicazioni stesse, sia email sia SMS: assegna i tag per identificare gli interessi dei contatti.

1 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Testo di anteprima: più in vista nella inbox dei tuoi contatti

Roadmap

Testo di anteprima: più in vista nella inbox dei tuoi contatti

Il testo di anteprima (aka pre-header, dagli addetti ai lavori) è uno strumento visibile in quasi tutti i client di posta e nelle anteprime degli smartphone, solitamente dopo il subject. Dal punto di vista del contatto, questo testo fornisce un'idea dell'argomento e, insieme a mittente e subject, fa decidere al contatto se aprire la tua email oppure no. 

2 MIN. LETTURA

magnews

Digital Marketing Platform

Proteggi il tuo brand dal Phishing: il dominio per il tracciamento link

Il mondo di magnews

Proteggi il tuo brand dal Phishing: il dominio per il tracciamento link

Sono ancora in molti a chiedersi se sia il caso o meno di implementare il DMARC, a cosa serva e quale sia la sua effettiva utilità: cos’è il DMARC? Come funziona e in che modo impedisce lo spoofing e il phishing?

6 MIN. LETTURA

Lucia Mongardi

Deliverability Manager

Un grande passo per la Brand Protection: difendi il tuo dominio col DMARC

Il mondo di magnews

Un grande passo per la Brand Protection: difendi il tuo dominio col DMARC

Sono ancora in molti a chiedersi se sia il caso o meno di implementare il DMARC, a cosa serva e quale sia la sua effettiva utilità: cos’è il DMARC? Come funziona e in che modo impedisce lo spoofing e il phishing?

3 MIN. LETTURA

Lucia Mongardi

Deliverability Manager

Diventa Partner!

Creare una relazione tra le aziende e i consumatori che possa generare valore di business per entrambi in una esperienza di successo.

Stiamo creando una community che vogliamo far crescere assieme per costruire una collaborazione sempre più di valore.

Partner Program, la soluzione di magnews che consente di diventare parte di un vero knowledge hub, progettato per favorire la crescita di competenze e business.

  • Ho letto e compreso la Privacy Policy e accetto integralmente i Termini d'Uso.

Raggiungi i tuoi obiettivi di business

Scrivi ad un nostro consulente oppure richiedi una demo gratuitamente!

Richiedi una demo Scrivi ad un consulente

No grazie