Email Marketing & Adwords: con Google Connector connetti MagNews a Customer Match di Google

17 milioni gli account Gmail in Italia, il 75% degli utenti internet ne possiede uno*.

*Fonte: «Email Marketing Experience Report» ricerca di MagNews- Human Highway

Da oggi con Google Connector colleghi MagNews ad Adwords Customer MatchMagNews è sempre più integrata a piattaforme di adv e gestione del contatto in un’ottica multicanale per incrementare le potenzialità delle tue campagne di digital marketing. Abbiamo intervistato Gianpaolo Lorusso -uno dei più autorevoli specialisti di adv italiani- per farci raccontare il suo punto di vista sulle potenzialità dello strumento!

Email e Adwords

Google Connector è il connettore MagNews che si integra a Customer Match di Adwords. Permette di gestire a pieno le potenzialità di Customer Match, lo strumento di Google Adwords con cui realizzare campagne adv partendo dalla base di clienti Gmail e di email differenti associati a servizi di Google del proprio DB, mostrando gli annunci sulla Rete Search, Gmail, Youtube e Shopping. Integra le potenti funzionalità del remarketing al tuo DB in ottica cross-selling e new business.

Per approfondimenti visita https://support.google.com/adwords/answer/6379332?hl=it

Cosa fa?

Permette di automatizzare l’import dei contatti su Adwords. Con pochi click trasferiscigli indirizzi email del tuo DB su Adwords semplificando il setting delle tue campagne di advertising.

Ogni contatto è unico

Differenziare le campagne in base al target può aumentare in modo consistente le tue performance. Per questo, grazie al Google Connector puoi filtrare gli utenti a cui indirizzare le tue campagne in base alle loro caratteristiche comportamentali. Stai pensando ad una campagna di ri-attivazione dedicata agli ex-openers delle tue newsletter? Con MagNews puoi!

Espansione dei potenziali clienti

Come marketers, sarai continuamente alla ricerca di nuovi lead. Cosa c’è di meglio che partire dai tuoi clienti migliori per trovarne di nuovi? Customer Match di Adwords fornisce in automatico le similiar audience partendo dal tuo DB clienti potrai aumentare la tua audience mostrando i tuoi annunci a utenti simili.

Gestione semplificata

Uno degli aspetti più complessi della gestione delle Customer Match sono i requisiti in ingresso imposti da Adwords ai file di import, che devono rispettare stringenti regole di idoneità.

Con Google Connector è MagNews che si preoccupa di rispettare il protocollo di Adwords!

Dopo aver impostato il set-up del Google Connector, stabilisci l’orario e il giorno dell’import verso Adwords, gestendo anche la rimozione dei contatti: tutto in modo automatizzato.

Centralizzi le tue campagne

Con il Google Connector gestisci su MagNews le campagne di diversi account Adwords. Inoltre, hai sempre a “portata di mano” lo storico delle esportazioni. Un unico ambiente per avere maggior controllo.

Strategy

Ecco alcune applicazioni con cui integrare MagNews con Adwords.

Da MagNews ad Adwords

Con il Google Connector realizzi strategie di adv in ottica Cross/Up-Selling. Se gestisci un eCommerce puoi davvero disegnare strategie complesse, realizzando diversi tipi di funnel di conversione. Immagina di integrare le funzionalità del Google Connector con il modulo di Marketing Automation: quali scenari ti vengono in mente?

Da Adwords a MagNews

Una volta che Adwords ha creato le similar audience, realizzi campagne adv volte ad acquisire nuovi lead. Puoi progettare form con dei campi sincronizzati su MagNews, così una volta che acquisisci il lead, i dati vengono trasferiti sul DB di MagNews. In questo caso, puoi solo concentrarti sulla qualità delle tue azioni di digital marketing.

Tieni presente che ogni format adv ha le sue peculiarità e come si sa “il medium è il messaggio”. Ecco cosa consigliamo per le tue campagne adv:

Formato Quando usarlo
Rete Search Per campagne di lead generation/ conversione
Gmail Ads Per campagne di awareness/ lead generation
Youtube Per campagne di awareness
Shopping Per campagne di conversione

Intervista a Gianpaolo Lorusso

Per presentare il Google Connector abbiamo chiesto a Gianpaolo Lorusso -uno tra i più importanti esperti dell’adv italiano- il suo punto di vista sulle potenzialità dello strumento.

Gianpaolo Lorusso
Web Marketing & Usability Professional

Partner certificato AdWords dal 2005, nel 2012 ha ideato ADworld Experience  l’evento sul PPC più grande in Italia (Bologna 12 – 13 Aprile) e autore per Hoepli del libro “AdWords Agile” in uscita il 9/2/18. Dal 2008 si interessa di User eXperience, progettando architetture informative ed eseguendo test di usabilità su interfacce web.

Integri Customer Match come strumento per le strategie delle tue campagne Adwords?

Le audience personalizzate sulla base di liste email (ampliate recentemente da Google anche alle liste di numeri di telefono e indirizzi postali) sono sicuramente un ottimo strumento di targeting, perché permettono di utilizzare tutte le potenzialità della rete display con molti dei vantaggi della rete di ricerca. Uno dei limiti più grandi delle campagne display infatti è che spesso non si riesce a far vedere i nostri banner a gruppi di utenti sufficientemente ben definiti, cosa che invece è possibile fare con la rete di ricerca, grazie alla scrematura iniziale legata alle query cercate dagli utenti. Anche quando si usa il remarketing “tradizionale” (cioè si fanno vedere i nostri annunci a utenti che sono già passati sul nostro sito) si rischia di generare parecchie visualizzazioni fatte da utenti in realtà poco interessati alla nostra offerta. Se invece partiamo da una lista ben mirata e coerente le cose cambiano radicalmente.

Il Google Connector di MagNews semplifica la gestione degli importi su Adwords: con questo nuovo strumento, quali opportunità vedi in ambito adv?

Qualsiasi cosa semplifichi la complessa attività del gestore di campagne AdWords è assolutamente benvenuta. Importare liste profilate con un clic è sicuramente qualcosa che può tornare molto utile quando si gestiscono DB contatti di una certa corposità.
Tra l’altro abbinarle alla possibilità di usare liste di utenti “simili” a quelli individuati con la nostra lista significa portare su AdWords quello che già funziona molto bene su Facebook, non chiudendosi negli spazi comunque limitati del proprio DB di marketing.

Potresti delineare qualche scenario in cui utilizzare il connettore al Customer Match di Adwords?

A parte il classico utilizzo della lista degli iscritti alla newsletter e degli acquirenti di un e-commerce, potrebbe essere molto interessante sfruttare le potenzialità di profilazione comportamentale di MagNews abbinandole al Customer Match.
Potremmo ad esempio far vedere in giro per il web un nostro banner con una certa offerta solo a utenti che hanno cliccato su un certo link all’interno delle nostre mail. In generale penso che più il gruppo di utenti identificati sarà omogeneo al suo interno e coerente con l’offerta proposta e più questo tipo di promozione mirata funzionerà. L’unico limite forte dello strumento è il fatto che Google è in grado di riconoscere circa il 50% degli utenti attraverso la loro mail (più o meno come Facebook, del resto). Quindi non è possibile avere una copertura capillare del target così individuato.

Chi potrebbe trarre dei benefici dall’utilizzo del Google Connector?

Sicuramente più è grande il DB di marketing dell’inserzionista, più questo meccanismo risulterà utile. Direi però che è anche molto importante la già citata omogeneità del target degli utenti individuati. Se si usano liste fredde, raccolte in giro senza andare troppo per il sottile, probabilmente anche i risultati delle campagne display saranno limitati, soprattutto con liste di audience simili.

1 miliardo* di utenti nel mondo utilizza Gmail, solo in Italia sono 17 milioni. Da oggi, con Google Connector di MagNews hai un nuovo strumento per intercettarli!

Se vuoi mettere il turbo alle tue campagne di digital marketing:

federico.pischedda

Web Marketing Specialist.