Special Guest: il QR Code

Inserisci dei QR code nella tua newsletter per tracciare le tue conversioni offline.

Secondo la nostra ultima ricerca Email Marketing Experience 2015 gli utenti si iscrivono alle newsletter soprattutto per ricevere sconti, promozioni e offerte. I marketer devono essere dunque preparati a sfruttare questo touchpoint nel modo che l’utente si aspetta.Newsletter perché iscriversi

 

Inserendo un QR code nell’email, per esempio, è possibile realizzare diversi scenari di interazione con i vostri contatti.
L’App QR code in MagNews è gratuita.

Che cos’è un QR code?

Il QR code è un’evoluzione del codice a barre contenente informazioni testuali che possono essere decodificate da, per esempio, uno smartphone dotato di apposito lettore. Il QR Code una volta decodificato, può compiere moltissime azioni: dall’aprire un link, all’inviare una email, al download di materiale, al lancio di un’app.

A che cosa serve un QR code nell’Email Marketing?

Inviare QR code per email può servire per veicolare sconti, offerte, promozioni personalizzate, ma anche, per esempio, un invito a un evento o a un workshop dove è necessaria una registrazione.
Gli scenari di utilizzo sono interessanti soprattutto per i business che coniugano l’interazione online con il cliente a quella offline, come retail e negozi, organizzatori di eventi e corsi. Le potenzialità del QR code sono infatti altamente interattive.
L’utente può presentarsi presso il vostro negozio o il vostro evento con l’email che contiene il QR code, che l’addetto decodificherà tracciando le informazioni sul contatto contenute nel codice. In questo modo l’utente otterrà la sua promozione o l’ingresso all’evento e, per voi, il tracking spazierà anche alle conversioni offline.

Quando invece invitate l’utente all’azione di leggere il QR code, gli state chiedendo uno sforzo importante rispetto a un semplice “Clicca qui per approfondire”. Per l’utente lo sforzo deve essere giustificato da una reason why veramente esclusiva. Tenete in considerazione l’evidenza che inviare un QR code via email, da decodificare all’istante, è decisamente complicato se l’utente vi legge da un dispositivo mobile. Dunque immaginate scenari realistici, usabili e virtuosi. Inoltre è importantissima, per il vostro marketing, la fase di testing, per verificare che tutto funzioni, compreso il tracciamento dell’intera operazione. Insomma, fate in modo che questo asset che avete a disposizione sia win – win.

Un altro interessante utilizzo del QR code per l’email marketing, è l’invito, ad esempio all’interno dei negozi fisici, a iscriversi alla vostra newsletter.

Se volete conoscere altri scenari ecommerce testati da noi, iscrivetevi al nostro prossimo webinar: oltre che di strategie di email marketing per ecommerce, vi mostreremo le funzionalità delle nostre integrazioni con Prestashop e Magento. Vi aspettiamo il 7 maggio!