Perché fare Email Marketing?

5 buone ragioni per fare email marketing (bene)

Se possiamo ancora ragionevolmente pensare che il contenuto è importante per una strategia digitale, nonché rilevante per gli utenti, sappiamo anche che il medium attraverso cui lo veicoliamo può fare la differenza.
Newsletter e DEM sono fondamentali per la vostra strategia online (sì, anche se periodicamente qualcuno chiosa che l’email è morta 😉 ).template 1

Vediamo assieme perché fare email marketing. Lo fate già? Questa può essere l’occasione per chiedervi se state sfruttando appieno le potenzialità dello strumento e se state creando newsletter di successo.

1) Misurare il ROI dell’email marketing è semplice

Non solo l’email marketing vanta un entry level alla portata anche del piccolo imprenditore, ma garantisce un alto ritorno dell’investimento, che per di più è molto facilmente misurabile. A tale proposito potete rileggere il mio articolo sul ROI dell’email marketing e l’articolo che spiega come misurare il ROI delle campagne email su MagNews attraverso la funzionalità Web Conversion Tracking.

2) Utilizzate autoresponder e trigger per messaggi personalizzati

L’unico modo che avete per inviare messaggi personalizzati in maniera massiva è impostare un progetto di triggered based email, che vengono inviate dalla piattaforma di email marketing in automatico al verificarsi di una condizione (per esempio: tre giorni prima della scadenza della garanzia da parte del vostro cliente; un acquisto appena fatto sul vostro store online; il compleanno del vostro cliente). L’email è uno strumento fondamentale per la vostra marketing automation.

3) Potete ottimizzare il conversion rate con strumenti automatici

Alcuni software per newsletter, come naturalmente MagNews, vi forniscono strumenti automatici per il CRO (conversion rate optimisation), come ad esempio l’A/B test sull’oggetto, il mittente o il contenuto. Qui abbiamo parlato di come fa Telepass.

4) Non serve solo per vendere

La newsletter non è solo il mezzo con cui invitate i subscriber ad approfittare subito delle vostre offerte imperdibili. È anche un modo per “nutrire” prospect e lead, ovvero i contatti che non hanno ancora acquistato, e fidelizzare i clienti, veicolando contenuti a cui sono interessati, inviti ad eventi e corsi offline, news per loro rilevanti.

5) L’email può partire dal vostro ecommerce o CRM

Se integrate il vostro ecommerce o CRM con MagNews, i dati sui vostri clienti, prodotti, lead, verranno sincronizzati e avrete a disposizione molti e importanti dati sul customer journey. Non solo: le email che partono dalla vostra piattaforma (gestionale, cms, crm…) possono passare attraverso MagNews (funzionalità Simply SMTP), migliorando deliverability e fornendovi tutte le statistiche della campagna email.

Sapevate che ogni giorno vengono spedite quasi un miliardo di email, e che 220 milioni sono le email che arrivano da aziende, circa sette per utente?
Restate sintonizzati perché stiamo per pubblicare una nostra ricerca con dati inediti su quello che gli utenti si aspettano da voi che spedite newsletter!

A presto!