Marketing Automation: workflow email survey

Continua la nostra rubrica sulla Marketing Automation. Cosa vi siete persi la scorsa settimana? Abbiamo visto come creare un workflow per inviare delle welcome email personalizzate in base all’azione compiuta dall’utente.

Per mettere in atto una strategia utilizzando un software Marketing Automation bisogna raccogliere moltissimi dati, in modo da definire dei veri e propri strati di profilazione e costruire percorsi unici per l’utente. Potete utilizzare i survey per acquisire maggiori informazioni sui vostri contatti, e creando un flusso di comunicazione personalizzato ed automatizzato, potrete incentivare lo stesso contatto ad effettuare l’acquisto. Vediamo insieme come.

Marketing Automation_email survey

Perchè creare un sondaggio online?

Ne abbiamo parlato in un nostro precedente articolo, la chiave del successo del vostro ecommerce è cercare sempre di creare una relazione unica e personalizzata con ciascun utente. Quindi capire cosa realmente vogliono, che aspettative hanno, che prodotti comprerebbero subito, diventa vitale.

Avere una risposta a tutte queste domande è semplice: basta chiederlo direttamente a loro. Come? Grazie al survey, un utile strumento che vi aiuta a capire quali prodotti/servizi desiderano i tuoi clienti, al fine di migliorare ed aumentare le conversioni.

Scarica il nostro white paper “Perchè creare un survey online” per capire perchè utlizzare questo strumento e quali sono i vantaggi.

Marketing Automation: workflow email survey

Ora vediamo nel dettaglio il workflow che abbiamo progettato per il nostro cliente, Bellissima.com. L’obiettivo principale è quello della conversione, cioè portare l’utente a compiere il primo acquisto senza offrirgli un buono sconto, normalmente inserito nelle welcome email, ma proponendogli una serie di prodotti in linea con le sue preferenze. Come fare?

workflow email survey

L’integrazione tra la piattaforma di email marketing ed il vostro ecommerce è alla base della realizzazione e del successo di questo workflow. Grazie ad essa, sarà possibile inviare comunicazioni all’utente che non ha effettuato il primo acquisto entro 14 giorni dall’iscrizione.

L’email avrà un subject di questo tipo: “Gent. Cliente aiutaci a renderti bellissima”, ovviamente questo è un esempio di quello che abbiamo messo in atto per Bellissima, potete personalizzarla in base alle vostre esigenze ed al vostro specifico business. Sfruttate quest’occasione di contatto con l’utente per chiedergli informazioni aggiuntive (dati del cliente, categoria di prodotti preferiti, marche utilizzate, ect…).

All’utente che ha risposto al survey, verrà inviata una seconda comunicazione con i prodotti consigliati in base alle informazioni fornite, che sono utilissime non solo per avere un database ricco di informazioni sul contatto, ma anche per creare delle comunicazioni sempre più personalizzate.

Vuoi approfondire l’argomento? Scarica la Guida alla Marketing Automation con i nostri consigli pratici oppure contattaci!

Gabriella Pistillo

Marketing Specialist | Diennea - MagNews.