Marketing Automation: definire la strategia e creare un workflow

La Marketing Automation consente di rendere automatici tutti i processi e le azioni verso i contatti aiutandovi ad eseguire attività di marketing in modo più strutturato ed efficiente.

Vedremo come definire una strategia di Marketing Automation e disegnare con MagNews un workflow di benvenuto per un sito eCommerce.

marketing-automation

Marketing Automation: la strategia

Prima di creare un flusso di comunicazioni è necessario analizzare i dati in vostro possesso e realizzare una strategia in base agli obiettivi che si intende raggiungere.

Per creare una strategia di Marketing Automation sono necessarie le seguenti informazioni relative al contatto, considerando l’intero customer journey:

  • Informazioni di profilazione
  • Comportamento d’acquisto
  • Interazione rispetto alle comunicazioni ricevute

Customer journey

Welcome Email: piano di lavoro strategico

Inviare il messaggio di benvenuto ai nuovi contatti è il vostro biglietto da visita, un modo per iniziare ad instaurare un rapporto duraturo con chi diventerà (si spera) un vostro futuro cliente.

  1. Definite i vostri obiettivi: nel caso di welcome email potreste sfruttare questa comunicazione per creare subito una relazione con l’utente che si è appena iscritto, far conoscere il vostro brand, stimolare il primo acquisto, offrire materiale informativo;
  2. Valutate i dati necessari: il più importante è la data di iscrizione dell’utente al vostro sito, alla community, al portale eCommerce, alla newsletter;
  3. Considerate i vantaggi per il contatto: chi riceve questo flusso di comunicazioni deve percepire un beneficio esclusivo che può essere un promocode o un regalo;
  4. Progettate il customer journey: una delle priorità sarà definire la durata del vostro workflow e la quantità di comunicazioni da veicolare. In questo caso specifico, sarà inviata la prima comunicazione nel momento in cui l’utente si iscrive;
  5. Misurate i risultati: ogni campagna di email marketing va monitorata per valutarne il successo o l’insuccesso. Il raggiungimento dell’obiettivo determina l’uscita dal workflow con esito positivo (acquisto con l’utilizzo di un promocode) e viceversa.

Marketing Automation: la creazione del workflow

Dopo aver pianificato al meglio la vostra strategia, arriva il momento di passare all’azione con la creazione del flusso di comunicazioni. Definiamo alcuni termini di base e descriviamo gli elementi che saranno utilizzati.

Un workflow è costituito da nodi, suddivisi in Eventi, Azioni e Condizioni.

  • Eventi: sono necessari per gestire l’ingresso del contatto nel flusso di comunicazioni ed identificati dal colore giallo. Es. la registrazione di un utente a un sito web.
  • Azioni: sono le operazioni che MagNews compirà automaticamente secondo quanto indicato dal flusso logico, identificati dal colore blu. Es. il messaggio email di “benvenuto” è inviato al contatto.
  • Condizioni: definiscono il passaggio dei contatti tra i nodi in base a regole verificate e sono identificate dal colore verde. Es. il destinatario ha aperto e cliccato sul messaggio di benvenuto e utilizzato il promocode.

workflow magnews

L’esito del workflow determina il risultato con cui un contatto esce dal flusso di comunicazioni e si distingue in:

  • Positivo: il contatto ha compiuto l’azione desiderata (utilizzo del promocode)
  • Neutro: non sono stati aperti i messaggi
  • Negativo: il contatto non ha convertito (mancato utilizzo del promocode).

Welcome Email: piano di lavoro operativo

A chi inviare le comunicazioni? Ovviamente a chi si iscrive alla vostra community, newsletter, sito eCommerce.

Cosa comunicare?

  • Il primo messaggio viene spedito contestualmente alla registrazione del contatto. L’obiettivo è dare il benvenuto al nuovo utente ed offrigli un benefit per ringraziarlo dell’interesse dimostrato nei vostri confronti.
  • Aspetta: si attende l’interazione da parte del destinatario
  • Seconda comunicazione: se il contatto non ha aperto la vostra email, inviatene un’altra con un subject e/o contenuto diverso. Nel caso in cui il destinatario abbia aperto l’email senza utilizzare il promocode, inviate un ulteriore messaggio ricordando che l’offerta ha una scadenza e sollecitando l’utilizzo del promocode esclusivo.
  • Aspetta: si attende l’interazione da parte del destinatario
  • Terza comunicazione: inviate un’email per ricordare nuovamente che il promocode da voi offerto sta per scadere; lo scopo è invogliare all’acquisto
  • Fine: il contatto esce dal flusso di comunicazioni con esito positivo perché ha acquistato con l’utilizzo del promocode oppure, al contrario, esce con esito negativo.

Bellissima.com: esempio workflow welcome email

welcome email_workflow