Come integrare Email Marketing e Facebook con MagNews

Recentemente abbiamo rilasciato all’interno di MagNews una funzionalità utile per integrare email marketing e Facebook, grazie a un nuovo connettore disponibile sull’app center di MagNews.

Si tratta di uno strumento bidirezionale. Da un lato consente di arricchire il proprio database, utilizzando come canale di inbound le lead ads su Facebook. Dall’altro permette di creare delle audience per progetti di retargeting, a partire dalle informazioni contenute su MagNews.

Non è tutto: queste opportunità possono essere potenziate dal nostro modulo di marketing automation, con veri e propri nodi di ingresso e di creazione delle audience. Un modo per rendere tutto il processo efficiente e dinamico.

Connettore FB

Ma andiamo con ordine e vediamo le funzionalità del connettore una alla volta.

Connettore Facebook verso MagNews > canale di lead generation

Grazie a una semplice configurazione tra i due account è possibile arricchire il database in automatico con le lead ottenute da Facebook. Questo si può fare con le lead ads.

Puoi scegliere in quale database inserirle ed eventualmente mappare nuovi campi. Facebook diventa così un canale di lead generation perfettamente integrato con il tuo progetto di email marketing. Si tratta di una facility che ti consentirà di ridurre al minimo l’effort di raccolta dei tuoi dati.

workflow lead generation

Connettore MagNews verso Facebook > crea audience

Le informazioni che possiedi nel tuo database sono un utile punto di partenza per costruire dei target su Facebook, vediamo come:

  • Audience a partire dal tuo database

Come già saprai puoi verificare quanti utenti del tuo database sono presenti su Facebook creando una custom audience di utenti “caldi”, ovvero che sono già in contatto con te. Questo ti consente di progettare campagne di retargeting su di loro. Per esempio per farli tornare sul tuo sito.

Ma c’è di più. Oltre a utilizzarla come base per progetti di comunicazione cross canale, puoi creare delle LookAlike: ovvero cercare utenti con caratteristiche simili a quelli con cui hai già interagito.

custmom-audience

  • Audience a partire dal comportamento dell’utente

Il tuo database è una miniera preziosa di informazioni, tra cui il comportamento degli utenti verso le tue comunicazioni. Puoi quindi creare delle audience per esempio tenendo conto dell’attività o inattività dei tuoi clienti. Non aprono più le tue comunicazioni? Puoi provare a ricontattarli con contenuti diversi su facebook. Non hanno ancora utilizzato il promocode che gli hai inviato? Puoi spingerli all’azione.

Puoi includere o escludere utenti dalle audience in maniera dinamica sincronizzando i dati tutte le volte che vuoi.

custom audience

Agganciare il Connettore MagNews Facebook, al nostro modulo di Marketing Automation

Naturalmente un’interazione di questo tipo ha delle ricadute importanti sulla marketing automation. Facebook diventa a questo punto un vero e proprio nodo di ingresso nei workflow, come evento scatenante (la registrazione) oltre che invia i contatti a una audience in qualunque punto del processo.

Qui di seguito trovi due esempi molto semplici che possono aiutarti a capire come

Figura 1. L’iscrizione su Facebook è l’evento scatenante del workflow

workflow 1

 

Figura 2. L’esito dell’interazione sul messaggio fa entrare o uscire un utente da Facebook

Integrare email marketing e social network è strategico per avere una gestione multicanale dei tuoi contenuti.  Ti serve qualche idea in più? Leggi le nostre Best Practice di Lead Generation con i Social Network!

workflow