Guida alla Lead Generation: 10 consigli per la tua strategia SEO & Content Marketing

Continua il nostro appuntamento con la quarta uscita della collana “50 consigli per fare Lead Generation” dedicata al mondo del SEO & Content Marketing.

Ma cosa vi siete persi? Nelle uscite precedenti abbiamo presentato una serie di idee, ben 30 in totale, che vi permettono di fare Lead Generation sfruttando canali quali Email Marketing, Social Media e Web.

Nel post di oggi, vediamo come aumentare il numero dei vostri potenziali clienti con il SEO & Content Marketing. Vi ricordo che potete scaricare qui la guida completa con i nostri 10 consigli.

lead-generation_seo-e-content-marketing

Il Content Marketing, integrato al SEO, è uno strumento fondamentale in una strategia di Lead Generation soprattutto nel B2B, in quanto è uno degli elementi essenziali della comunicazione. Per sfruttarlo al massimo occorre implementare una strategia digital strutturata (e qui entrano in gioco i nostri 10 consigli) per raggiungere i vostri potenziali clienti. Creare contenuti di qualità, che hanno un valore aggiunto rispetto a tanti altri presenti sul web, non è semplice, ancor più difficile se entra in gioco anche il SEO.

Scoprite i nostri 10 consigli utili per la vostra strategia di SEO & Content Marketing. Scaricate subito la nostra guida completa!

#1 Utilizzo di long tail keyword

Le long tail keyword sono combinazioni di più parole chiave che identificano una necessità specifica da parte 060-ironmonkdell’utente, es. “scarpe rosse da donna in sconto”. Questi termini ottengono bassi volumi di ricerca, ma hanno valori di conversione molto elevati. Il 70% delle ricerche sul web è di tipo “long tail”, per cui vi consigliamo di creare contenuti sul vostro sito/blog che rispondano a questa necessità. Grazie al basso livello di concorrenza potete facilmente posizionarvi in prima pagina sui motori di ricerca, semplicemente con una strategia di content marketing.

 

#2 Strategia di local SEO

062-google-searchSe per il vostro business è interessante un target di clienti locali, questa è sicuramente una strategia SEO che può aiutarvi a generare lead. Scegliete keyword localizzate (es. “officina meccanica Bologna”) ed ottimizzate le pagine del vostro sito web per questi termini di ricerca, mettete in atto una strategia di link building locale cercando directory e siti di nicchia relativi alla vostra area geografica. Un consiglio? Create un profilo su Google My Business, è efficace per le attività con focus locale.

 

#3 Attività di link building & PR061-monetizemymarketing

Con una strategia di link building mirata potete attirare sul vostro sito potenziali contatti. Guest post, inserimento in directory di settore, analisi dei link dei tuoi competitor, sono alcune delle tecniche più facili da mettere in atto senza il supporto di un esperto SEO.
Un altro metodo per ricercare lead per il vostro business è partecipare a forum specializzati e gruppi su social network in cui condividere la vostra esperienza e rispondere alle domande. Una volta acquisita credibilità, invitate le persone a visitare il vostro sito per conoscere il vostro servizio e scaricare le risorse gratuite.

#4 Redazione di articoli per il blog

006-magnewsScrivere contenuti per il vostro blog può talvolta essere impegnativo per mancanza di idee, tempo, effettive novità. Per questa ragione, potete pubblicare gli articoli inseriti nella vostra newsletter sul blog aziendale, dove -con un piano editoriale ben definito – gli utenti sono informati su approfondimenti, aspetti specifici e soluzioni esclusive. Alcuni articoli si prestano per ricordare all’utente l’esistenza di una newsletter periodica, canale diretto e immediato per ricevere informazioni relative a prodotti e/o servizi che la tua azienda promuove. Inserire negli articoli un semplice link al form di registrazione del tuo servizio di newsletter è un’occasione da non perdere!

#5 Promozione di concorsi e giochi

Promuovere l’iscrizione alla vostra newsletter attraverso concorsi e giochi è una pratica diffusa e vincente, sia per i più fortunati, sia per le società che -con una giusta strategia e un efficace piano di azione -organizzano i concorsi.
L’incentivo del premio spinge i partecipanti a tentare la sorte in cambio di poche informazioni personali e una semplice conferma di registrazione per la ricezione di comunicazioni. Scegliete la tipologia di concorso (es. a estrazione, votazione, etc.) che meglio si addice alla vostra attività di promozione e definite un piano di comunicazione di successo!

018-r-e-m-1

Cosa aspettate? Scaricate subito la guida completa!

Vi ricordo di iscrivervi alla nostra newsletter mensile per ricevere i nostri contenuti in anteprima.

Gabriella Pistillo

Marketing Specialist | Diennea - MagNews.