Email Marketing per San Valentino? Come far “innamorare” i vostri clienti con le Newsletter

La famosa festa degli innamorati sta arrivando, tanto amata per alcuni e odiata da altri. Ebbene sì, molti la considerano come una festa puramente commerciale. Vero o no, la festa di San Valentino è quella nella quale vengono fatti più regali, ovviamente dopo il Natale.

Quindi, in una festa in cui si è disposti a “spendere”, non fatevi trovare impreparati ed approfittatene per ricordare ai vostri clienti che avete qualcosa da offrirgli. Volete farvi scappare questa occasione? Certo che no 🙂

Come arrivare preparati? Ecco a voi qualche best practice per “colpire al cuore” dei vostri clienti (ovviamente da utilizzare anche in altri contesti)

Per questo giorno è fondamentale essere creativi e pensare alla call-to-action come elemento importante della campagna di email marketing. Potete inserirla all’interno dell’oggetto della email in modo da invitare il destinatario a leggere il messaggio. Dovete saper distinguervi dagli altri perché non sarete i soli ad avere quest’idea, perciò inviare delle email con oggetto “regalo di san Valentino”  vi uniforma alla massa e non spinge l’utente ad aprire effettivamente il messaggio. Ricordate che per alcuni il prezzo è fondamentale per effettuare l’acquisto, quindi non esitate ad inserirlo, anche nell’oggetto della email.  Sfruttate anche il “preheader”, cioè la riga che in molti client viene mostrata in anteprima.

Email Marketing San Valentino

A proposito di creatività…

In questo giorno dell’anno utilizzate cuoricini, rose, cupidi come se non ci fosse un domani…non abbiate paura, in questo giorno potete farlo 🙂  Utilizzate un copy originale rendendo i vostri messaggi romantici, nel caso condivideteli anche sui social network con delle call-to-action.

Nella vostra campagna di email marketing informate il cliente sulle vostre offerte. Molto spesso vi trovate di fronte ad utenti che non hanno idee e le cercano proprio da voi. Presentategli, quindi, un catalogo con i prodotti da voi consigliati. Ovviamente con una lista profilata il tasso di riuscita di questa operazione è molto più alto.

…per la lista profilata

Cercate di averne una ben fatta che vi aiuterà ad inviare comunicazioni mirate e personalizzate: ogni festività ha i suoi destinatari. Per esempio, potreste inviare i prodotti più venduti dello scorso anno, i prodotti di tendenza dell’anno in corso e, ancor meglio, inviare una comunicazione distinta per uomini e donne.

Newsletter San Valentino

Non dimenticate di prestare attenzione ai tempi di consegna, altrimenti i vostri sforzi comunicativi diventano superflui se poi il regalo arriva in ritardo 🙂