Dagli zombie ai top clickers, da dove si parte per (Ri)attivare una lista contatti

Il nostro suggerimento è quello di analizzare un altro parametro che però può essere davvero significativo per comprendere come stanno andando le cose: ovvero la recency. Come si comportano gli utenti alle aperture? Ancore più semplice, quando è stata l’ultima volta che hanno aperto la nostra email?

 Analizzando un solo parametro potremmo scoprire che il database è popolato da sleepers: ovvero utenti che nell’ultimo periodo non hanno aperto le comunicazioni (o peggio ancora di zombie, ovvero che non le aprono mai). Probabilmente il dato ci è sfuggito, perché la bontà del programma di acquisizione di nuovi contatti ci sta facendo dimenticare che per tanti che ne guadagniamo tanti ne perdiamo.

Il risultato sono tassi di click trough open rate invariati a fronte di un database sempre più inutilizzato. E cosa dire della velocità con cui un utente si trasforma da utente attivo a sleeper? Quanto in fretta li perdiamo?

Ecco perché nel corso del nostro workshop all’Ecommerce Forum cercheremo di analizzare un po’ di idee per (ri)attivare la lista contatti (meglio ancora sarebbe evitare di perderli fin dall’inizio) e lo faremo con alcune semplici proposte che prendono spunto da basilari tecniche di vendita. Ovviamente non ve le posso raccontare qui.

Per conoscerle vi invito al Mico di Milano il 28 maggio alle 14.30

Stay tuned!

Gianluca Cangini

Key Account | Diennea - MagNews.