Custom Audience e Customer Match

Ovvero il valore della Mailing List

Il web marketing punta a essere sempre più direct, e anche canali di comunicazione “pull” e volendo anche “broadcasting” come Facebook e la ricerca Google, si sono attrezzati affinché gli inserzionisti possano colpire un target sempre meglio identificato. Oggi MagNews utilizzare:

e con pochi click estrai dal tuo db i contatti più interessanti


obiettivi email marketing

Grazie alle feature Custom Audience (Facebook) e Customer Match (Google), l’inserzionista può mostrare annunci non solo a un pubblico “generico”, targettizzato per interessi, età, genere, geolocalizzazione, ma anche ai propri clienti, o a coloro che, per esempio, hanno acquistato uno specifico prodotto ecommerce, sono iscritti alla newsletter, eccetera. Dunque si può connettere email marketing ad Adwords, realizzando campagne con un grado di profilazione elevato!

Ciò non toglie che il mezzo di comunicazione digitale “push” per eccellenza sia l’email: la tecnologia dà oggi valore aggiuntivo ai progetti di lead generation e, in qualche modo, “educa” i frequentatori delle piazze digitali a una pubblicità sempre più in linea con i propri interessi, e quindi, sempre più interessante per loro.

Customer Match

Questa nuova feature si applica a campagne Google rete search, Youtube, Gmail e permette di caricare una propria lista di email (clienti, iscritti, acquirenti di un determinato prodotto), che Google, in maniera sicura e anonima, incrocerà con utenti Google registrati (cioè buona parte dei navigatori: iscritti Gmail, utilizzatori di Android…). Grazie a Similar Audience, potete mostrare l’annuncio anche a un target individuato da Google come simile a quello della lista che avete caricato. In questo modo, il vostro annuncio verrà visualizzato da utenti davvero in target. Insomma, se siete stati bravi a profilare la vostra mailing list, questa è l’occasione di essere davvero multicanali.

La vision di Google è aiutare i brand a raggiungere gli individui, nella maniera più rilevante per questi ultimi, visto il momento, il contesto, l’intento precipuo.

Per approfondire: Blog ufficiale Google AdWords (eng)
Customer Match Policy (eng)
How it works (eng)

Custom Audience

Ancora prima di Google, Facebook ha reso disponibile una feature che permette di creare un pubblico personalizzato e anche di individuarne uno nuovo, “simile” al primo: si tratta delle feature Pubblico personalizzato e Pubblico simile.

Per approfondire:
Pubblico personalizzato Facebook (ita)
Pubblico simile (ita)