Come monitorare i risultati delle Campagne Email su Google Analytics?

Gestire le tue campagne digitali è sempre più facile. Grazie a Google Analytics Connector tieni traccia delle performance in maniera semplice e chiara.

[aggiornamento contenuto del 13/05/2015]

Google Analytics: cos’è e perché usarlo

Google Analytics è il servizio di analisi web del colosso di Mountain View. Un software che permette di raccogliere dati sui propri siti: dai visitatori al numero di pagine visitate, dal tempo di permanenza alla provenienza degli utenti.

Quali sono i vantaggi nel disporre di questi dati?

  • Profondità delle analisi: paese, lingua, device, provenienza, permanenza, bounce rate, numero di sessioni sono solo alcuni dei dati che Analytics ci offre. Come sempre, averli senza la capacità di utilizzarli è una mancata opportunità di business.
  • Monitorare l’andamento del sito: la valutazione sulle performance è quasi immediata. Facciamo un esempio: crei una campagna su un prodotto del tuo eCommerce. Dopo qualche giorno, se le vendite non stanno dando i risultati sperati, puoi controllare quali step non hanno funzionato: una landing page poco efficace, un percorso tropo lungo, un checkout non chiaro. Tutto grazie alle metriche riportate.
  • Creare campagne mirate: analizzando le caratteristiche demografiche dei visitatori, è possibile dare più specificità alle proprie azioni di marketing.
  • Analizzare campagne provenienti da altri canali: il sito web non è l’unico canale che può essere studiato. È possibile intercettare le sorgenti/mezzi che hanno portato traffico al sito, come il traffico organico, i social network, i diversi browser o le email.

Per tenere traccia del traffico proveniente dai diversi canali, si possono inserire manualmente i parametri che vogliamo tenere sotto osservazione in Google Analytics. Altrimenti usiamo un connettore.

I risultati delle campagne di email marketing si misurano anche su Google Analytics

Quando viene implementata una campagna di email marketing, la “conversione” (acquisto, download, iscrizione) avviene generalmente sul sito. Su Google Analytics è possibile analizzare il funnel che va dall’accesso al sito al raggiungimento degli obiettivi.

In che modo è possibile monitorare su Google Analytics il traffico e le conversioni generati dalle campagne di email marketing?

I parametri utm sono dei tag che è possibile associare a delle campagne, personalizzando l’url di destinazione senza dover prevedere una pagina di atterraggio dedicata. Questi parametri vengono registrati su Google Analytics dando informazioni su traffico, bounce, conversioni sul sito, dati generati dalla campagna che state monitorando.


Esempio
: per promuovere il prodotto alla pagina www.ilmiosito.com/promo, si è deciso di acquistare uno spazio banner e inviare una newsletter alla propria mailing list. Per tracciare separatamente i risultati delle due campagne vengono associati dei parametri specifici ad ognuna di esse.

Esempio di url campagna banner: www.ilmiosito.it/promo? utm_source=altro%20sito&utm_medium=banner&utm_campaign=promo

Esempio di url campagna email: www.ilmiosito.it/promo?utm_source=MagNews&utm_medium=email&utm_campaign=promo

Google Analytics Connector

Se hai attivato il connettore MagNews – Google Analytics, che è gratuito, sarà MagNews stesso a inserire parametri utm sui link e tu non dovrai fare altro che… leggerli.

I parametri tracciati automaticamente da MagNews sono:

  • Sorgente (utm_source): MagNews
  • Mezzo (utm_medium): Email
  • Campagna (utm_campaign): [nome della campagna impostata su MagNews, per esempio campagna newsletter]
  • Contenuto (utm_content): [nome della comunicazione su MagNews, per esempio newsletter di maggio)
  • Parola chiave (utm_term): [nome dell’articolo su MagNews, per esempio: articolo promo orologi]

Inoltre, puoi personalizzare altri parametri che desideri tracciare nei tuoi Email Analytics.

Come analizzare i risultati su Google Analytics

A questo punto, una volta inviata la newsletter, sei in grado di tracciare su Google Analytics i risultati.

Nel menu sulla colonna sinistra, cliccate su Acquisizione > Campagne > Tutte le campagne.

Perché utilizzare il Google Analytics Connector

Integrare le campagne di email marketing alla dashboard di Google Analytics, ti permette di mantenere una visione univoca e, al tempo stesso, specifica delle tue performance.

In questo modo, puoi valutare l’andamento delle tue campagne ed apportare modifiche real-time.

Grazie al connettore di MagNews, puoi controllare che il traffico generato dalle tue email sia in linea con i KPI obiettivo. Non solo, la multicanalità della piattaforma ti offre la capacità di scegliere con quale mezzo intercettare i tuoi utenti. Dall’analisi dei dati potresti percepire che le email non sono lo strumento più adatto e spostare la conversazione sugli SMS, le push notification o uno degli altri canali a disposizione.

 

Non perdere l’opportunità di semplificare la gestione strategica del tuo business. Scopri come farlo.

Niccolò Milazzo

Content Marketing Specialist.